Ozzy Osbourne, il ‘No More Tours 2’ è partito

fonte articolo e foto – rockol.it – redazione.

set list e video della prima data in Florida.

L’ultimo grande tour mondiale del Principe delle tenebre ha preso il via: la data del 27 aprile a Jacksonville, Florida, ha inaugurato il “No More Tours 2” di Ozzy Osbourne, che fa seguito al “The End” tour dei Black Sabbath, la lunga tournée, conclusasi a Birmigham lo scorso febbraio, con la quale la band heavy metal britannica ha salutato i suoi fan prima dell’addio alle scene. Nel caso di Osbourne, invece, non si tratta propriamente di un addio: sarà l’ultimo tour mondiale dell’artista, questo sì, ma ciò non significa che l’ex Black Sabbath non possa continuare a fare concerti e dedicarsi alla musica, come da lui dichiarato. Intanto, il “No More Tours 2” lo terrà impegnato fino al 2020 – la tappa italiana è quella del 17 giugno al Firenze Rocks del capoluogo toscano. Dopo una seconda data, prevista per questa sera, in Florida, l’artista si sposterà in America Latina. Ma vediamo cos’è successo ieri alla prima data di questa imponente tournée.

Al Welcome to Rockeville festival di Jacksonville Ozzy ha suonato 14 brani, aprendo con “Bark At The Moon” e chiudendo con “Paranoid” dei Black Sabbath (dell’iconico gruppo britannico Ozzy ha suonato anche “War Pigs”). La scaletta completa, insieme a qualche foto dai social e a qualche video, la trovate qui di seguito.

Bark at the Moon
Mr. Crowley
I Don’t Know
Suicide Solution
No More Tears
Road to Nowhere
War Pigs
Miracle Man / Crazy Babies / Desire / Perry Mason
I Don’t Want to Change the World
Shot In the Dark
Crazy Train

Bis
Mama, I’m Coming Home
Paranoid

Zakk Wylde

@ZakkWyldeBLS

Rolling w/THE BOSS & THE FELLAS!It was at this Moment The Female Growth Hormone Kicked in Allowing me To set a New Personal Record on The UTERUS DEADLIFT PLATFORM!tBLSt SDMF – pic: Roy McKee “GRIMMEST HITS” @Spotify @iTunes @AppleMusic @amazon @OzzyOsbourne

Ozzy Osbourne

@OzzyOsbourne

Thank you Jacksonville!
Tomorrow night in Ft. Lauderdalehttp://bit.ly/Ozdates 

Commenta