Spotify, nel 2018 riduzione delle perdite e quasi 100 milioni di abbonati

fonte articolo e foto – rockol.it – redazione.

Mentre si avvicina la quotazione in borsa (prevista per il prossimo 3 aprile), Spotify oggi ha annunciato le stime per il 2018.
La piattaforma streaming  prevede per il 2018 entrate stimate tra i 4,9 e i 5,3 miliardi di Euro con una crescita del 20-30% anno su anno – meno della crescita del 40% registrata nel 2017. Ma solo per il primo trimestre, Spotify prevede ricavi totali pari a 1,10 miliardi di euro in crescita del 22-27% su base annua.

I dati più importanti, però, sono altri due.
Il primo è la riduzione delle perdite, che nel 2018 saranno al di sotto dell’anno precedente: sono stimate tra i 230 e i 330 milioni di euro (nel 2017 erano 378 milioni).
Il secondo è la crescita dell numero di abbonati: una crescita del 46%, con  71 milioni di abbonati paganti nel 2017 e 159 milioni di utenti attivo. La previsione di Spotify è di arrivare ad un numero tra 92 e 96 milioni di abbonati e di 198-208 milioni utenti attivi per il 2018, con aumenti rispettivamente del 26-32% e del 30-36%.

Commenta